Vantaggi di avvalersi di un gestore professionale in un contesto di forte volatilità

Crisi finanziarie, mercati volatili, cambiamenti normativi, tensioni geopolitiche sono solo alcuni dei fattori con cui bisogna confrontarsi al momento di prendere scelte d’investimento.
E' importante per ogni risparmiatore valutare tutti questi elementi senza che il panico rischi di prendere il sopravvento in caso di perdite: in un contesto di forti turbolenze di mercato è facile commettere alcuni errori dettati dall'emotività e da scelte di investimento non chiare.
La maggioranza delle persone che decide di investire i propri risparmi si trova a fare i conti con questioni fortemente legate alla propria sfera personale e familiare ed è per questo che qualsiasi scelta dovrebbe essere ponderata e consapevole.
Lo scenario di mercato spesso appare complesso e articolato, ma nonostante ciò è possibile cogliere buone opportunità di guadagno anche attraverso un approccio tattico nella gestione di portafoglio.
E’ possibile per ogni risparmiatore, che desidera tutelare e far fruttare il proprio capitale (qualunque sia il suo ammontare) ricorrere al Servizio di Gestione Patrimoniale piuttosto che affidarsi alla logica del più imprudente investimento “fai da te”.
Per farlo, il risparmiatore può ricorrere alla professionale competenza di un Portfolio Manager per la gestione del proprio patrimonio, tramite l’intermediazione del Private Banker o Consulente Finanziario di riferimento che lo aiuterà nella scelta della tipologia di gestione patrimoniale più adatta alla propria propensione al rischio, tolleranza alla volatilità, orizzonte d’investimento e necessità di spesa.
Le Gestioni Patrimoniali, pur senza azzerare il rischio di perdite, valorizzano e ottimizzano il patrimonio affidato dai Clienti: il Portfolio Manager, con consolidata expertise ed elevato know-how, gestisce il portafoglio del Cliente entro margini di discrezionalità, attraverso decisioni di investimento in strumenti finanziari, tenendo conto degli obiettivi di rischio, di rendimento e dell’orizzonte temporale.
Il Gestore professionale è specializzato in base alla tipologia di clientela da seguire (Retail, Private e Istituzionale) ed in base alle competenze maturate in ambito di specifiche asset class (strumenti finanziari obbligazionari, azionari, O.I.C.R.).
I vantaggi di affidarsi alle competenze tecniche di una figura specializzata nel settore finanziario, come quella del Gestore di portafoglio, sono molteplici rispetto alle possibili scelte d’investimento attuate individualmente dal risparmiatore, le cui conoscenze in ambito di mercati finanziari sono spesso parziali e limitate solo ad alcuni aspetti.
Il Gestore professionale adotta scelte d’investimento in un’ottica di lungo periodo ed alla luce d’informazioni e dati economici che riguardano i mercati nel loro complesso; conosce una vasta gamma di strumenti finanziari che possono rappresentare opportunità di diversificazione nel portafoglio del cliente tali da proteggere i risultati di gestione anche quando il mercato fosse caratterizzato da andamenti altalenanti e negativi, pur senza azzerare il rischio di perdite,. Per il Gestore professionale le fasi di volatilità dei mercati finanziari rappresentano spesso delle ottime opportunità per meglio strutturare i portafogli, attraverso investimenti selettivi.
Per il Cliente, il Servizio di Gestione Patrimoniale racchiude inoltre diverse opportunità: oltre ad un’ampia gamma di soluzioni d’investimento tra cui scegliere (investimenti in portafogli obbligazionari, azionari e bilanciati), esiste anche la possibilità, per clienti che dispongono di consistenti patrimoni, di personalizzare la propria gestione patrimoniale attraverso la scelta di un parametro di riferimento ad hoc o di fissare un limite massimo di rischio (in termini di VaR-Value at Risk) personalizzato, ed anche attraverso l’impartizione di istruzioni vincolanti su determinati strumenti finanziari (disposizioni specifiche) e la possibilità di inserire limiti aggiuntivi alla contrattualistica.
Al Cliente è inoltre garantita una dettagliata documentazione di rendicontazione trimestrale e/o mensile, oltre alla possibilità di effettuare in qualsiasi momento apporti o prelievi di liquidità, grazie all’elevata liquidabilità degli asset in portafoglio.
Con il servizio di gestione patrimoniale, il Cliente delega l’intermediario per l’esecuzione degli adempimenti fiscali riguardanti i propri risparmi e le imposte sono calcolate sul risultato netto della gestione con la possibilità di compensare i redditi di capitale con plusvalenze e minusvalenze.
Alla luce di quanto detto fino ad ora e di quanto si sia verificato in termini di volatilità nei  mercati finanziari da inizio anno, è possibile dedurre come un’attenta valutazione e analisi dei rischi, unita a scelte di investimento oculate e consapevoli, attuate da figure professionali e competenti, possa essere la carta vincente per proteggere i propri risparmi da potenziali eventi avversi – pur senza eliminare il rischio di perdite – e assicurarsi buone possibilità di rendimento, ricordando che le gestioni patrimoniali ottimizzano il rapporto di rischio-rendimento su orizzonti temporali medio-lunghi.